Creazione di un'app personalizzata > Impostazione dei campi Contenitore per la memorizzazione esterna dei dati
 

Impostazione dei campi Contenitore per la memorizzazione esterna dei dati

Quando si crea un campo Contenitore, i dati sono incorporati per impostazione predefinita nel campo.

È possibile impostare un campo Contenitore per l'archiviazione esterna dei dati. I dati memorizzati esternamente in archiviazioni sicure sono crittografati per impostazione predefinita e leggibili esclusivamente dall'applicazione FileMaker Pro Advanced. FileMaker Pro Advanced gestisce automaticamente i file crittografati. Tuttavia è possibile utilizzare l'archiviazione open storage che rimuove la crittografia e mantiene i file nei loro formati nativi.

È possibile impostare diverse opzioni di archiviazione (incorporazione o archiviazione esterna) per i singoli campi Contenitore di un database. È inoltre possibile archiviare esternamente i dati Contenitore in diverse cartelle su un sistema di file.

Per impostare l'archiviazione esterna:

1. Selezionare il menu File > Gestisci > Database.

2. Fare clic sulla scheda Campi.

3. Se il database contiene più di una tabella, selezionare la tabella appropriata dall'elenco Tabella.

4. Selezionare un campo esistente oppure definirne uno nuovo.

5. Fare clic su Opzioni (o fare doppio clic sul nome del campo).

6. Nella finestra di dialogo Opzioni per il campo, fare clic sulla scheda Memorizzazione.

7. Nell'area Contenitore, selezionare Memorizza dati contenitore esternamente.

8. In relativo a, scegliere una directory di base dall'elenco.

È possibile salvare i dati Contenitore in una directory diversa. Vedere Gestione della memorizzazione esterna dei dati Contenitore.

9. Scegliere il modo in cui si desidera salvare i dati Contenitore.

 

Scegli

Per

Archiviazione sicura (impostazione predefinita)

Crittografare i dati, rendendoli leggibili da FileMaker Pro Advanced utilizzando la memoria protetta. FileMaker Pro Advanced crea una sottodirectory "Secure" nella directory di base e distribuisce i file in modo casuale nelle sottodirectory, creando nuove sottodirectory se necessario.

Archiviazione open storage

Consentire ai file Contenitore di rimanere nel loro formato originale e controllare la posizione di salvataggio dei file. Il percorso predefinito è relativo alla directory di base ed è in formato tabella/campo.

È possibile digitare un percorso diverso o fare clic su Specifica per specificare un calcolo.

10. Fare clic su OK.

Note 

Se il database contiene una tabella, il database nel percorso della directory di base e la tabella nel percorso open storage predefinito hanno lo stesso nome. Ad esempio, "Proprietà" nella directory di base [posizione database]/Proprietà è il nome del file di database e "Proprietà" nel percorso della memoria aperta Proprietà/Foto è il nome della tabella.

Per spostare i dati esistenti incorporati nei campi Contenitore si devono trasferire manualmente i dati. Vedere Trasferimento di dati Contenitore.

Se si specifica un calcolo per un campo Contenitore che utilizza un'archiviazione open storage:

Se il nome di un file risultante da un calcolo non è univoco, FileMaker Pro Advanced aggiunge al nome duplicato un numero sequenziale (ad esempio, Invoice_1.txt).

Creare il calcolo per ridurre il numero dei nomi file duplicati salvati. Se, ad esempio, si crea un database per il reclutamento di candidati e si prevede che la maggior parte dei record contenga un file Resume.doc, è possibile specificare il seguente calcolo per l'archiviazione open storage: "Candidati/" & ID candidati.

Argomenti correlati 

Utilizzo delle formule e delle funzioni