Utilizzo delle tabelle correlate > Utilizzo del grafico delle relazioni > Creazione e modifica delle relazioni
 

Creazione e modifica delle relazioni

1. Selezionare il menu File > Gestisci > Database, quindi fare clic sulla scheda Relazioni.

2. Nel grafico delle relazioni, individuare le due tabelle da utilizzare per questa relazione.

Possono essere situate ovunque sul grafico, ma devono essere presenti per creare la relazione. Per le relazioni di auto collegamento, individuare la singola tabella; FileMaker Pro Advanced provvederà a creare la seconda ricorrenza di tabella.

Per aggiungere una tabella al grafico delle relazioni, fare clic su Pulsante Seleziona oggetto. Vedere Aggiunta e selezione delle ricorrenze di tabella.

Per duplicare una tabella nel grafico delle relazioni, selezionare la tabella e fare clic su Cambia visualizzazione tabella. Per rinominare una tabella duplicata, fare clic su Tabelle Clienti, Fatture e Prodotti e inserire il nuovo nome.

Nota  Non è possibile cambiare le tabelle all'interno di una relazione; è necessario creare una nuova relazione.

3. Trascinare il puntatore dal campo di confronto in una tabella al campo di confronto corrispondente nell'altra tabella.

È anche possibile fare clic su Pulsante Ridimensiona e specificare la relazione.

Nota  Per le relazioni di auto collegamento, trascinare il campo di confronto della tabella corrente all'esterno della tabella, quindi sul secondo campo di confronto all'interno della tabella corrente. Rinominare la nuova tabella ricorrenza o fare clic su OK per accettare il nome predefinito.

4. Ripetere il passo 3 per ogni campo di confronto in questa relazione.

5. Per modificare le impostazioni per una relazione, fare doppio clic sulla linea dell'indicatore tra le tabelle correlate. Quindi:

 

Per

Eseguire questa operazione

Cambiare o aggiungere un campo di confronto

Selezionare un nuovo campo di confronto e fare clic su Modifica o Aggiungi.

Modificare l'operatore relazionale

Selezionare un nuovo operatore relazionale dall'elenco e fare clic su Modifica.

Duplicare o eliminare una coppia di criteri di unione

Selezionare i criteri accoppiati dall'elenco nella parte centrale della finestra di dialogo e fare clic su Duplica o Elimina.

Aggiungere un record correlato (alla tabella correlata) ogni volta che si inseriscono dei dati in un campo correlato in un record della tabella corrente

Selezionare Consenti la creazione di record in questa tabella tramite questa relazione. Quando viene selezionata questa opzione, inserendo dati di un campo correlato che non ha nessun record correlato corrispondente si crea un record in base al campo di confronto della tabella corrente.

Eliminare i record correlati (nella tabella correlata) ogniqualvolta si elimina un record di unione nella tabella corrente

Selezionare Elimina i record correlati in questa tabella quando un record viene eliminato nell'altra tabella. Questa opzione elimina i record correlati anche quando si utilizza un formato che non visualizza questi record.

Nota  Quando questa opzione viene selezionata nelle relazioni multiple dello stesso database, eliminare un record da una tabella può eliminare anche i record correlati nelle altre tabelle correlate per le quali l'opzione è stata attivata. Questo viene chiamato eliminazione sovrapposta. Considerare attentamente questa opzione prima di selezionarla.

Ordina record correlati

Selezionare Ordina i record. Quindi, nell'elenco a sinistra nella finestra di dialogo Ordina i record, fare doppio clic sui campi da ordinare. Per modificare l'ordine dei campi, è sufficiente trascinarli nella lista a destra disponendoli nell'ordine desiderato. Selezionare le altre opzioni, quindi fare clic su OK.

Per modificare il criterio di ordinamento, fare clic su Specifica nella finestra di dialogo Modifica relazione.

La selezione di questa opzione non influisce sul criterio di ordinamento nella tabella correlata.

Note 

Selezionare Ordina i record per visualizzare il primo record trovato in un particolare ordinamento (come il valore più basso o più alto) quando si ha un campo correlato direttamente su un formato della tabella corrente. (Ad esempio , visualizzare la data più recente di ritiro dal magazzino di un ricambio). Ordinare anche i record correlati per accedere a più record in un determinato ordine e visualizzarli in un portale. Vedere Utilizzo dei dati correlati nei portali.

Si può aumentare il numero dei possibili valori corrispondenti inserendo più valori nel campo di confronto, separati da ritorni a capo. È possibile accedere ai dati correlati facendo corrispondere ogni riga del campo di confronto, secondo i criteri di relazione. In questo caso si parla anche di campo multichiave o campo a chiave complessa.

Ad esempio, una relazione semplice unisce i record in TabellaA a quelli in TabellaB in base ai contenuti di un singolo campo in ogni tabella e il campo di confronto in TabellaA contiene i seguenti valori, separati da ritorni a capo:

rosso
verde
blu

FileMaker Pro Advanced accoppia ogni record nella TabellaB dove il corrispondente campo di confronto contiene il singolo valore rosso, verde o blu. Tuttavia, FileMaker Pro Advanced non riporterà record dove il campo di confronto contiene il valore rosso verde blu. I ritorni a capo indicano a FileMaker Pro Advanced di trattare ogni riga come un valore distinto.

Argomenti correlati 

Informazioni sui criteri di relazione

Definizione delle tabelle del database