Salvataggio, importazione ed esportazione dei dati > Conversione di un file dati in un nuovo file FileMaker Pro Advanced
 

Conversione di un file dati in un nuovo file FileMaker Pro Advanced

È possibile convertire un file dati di un'altra applicazione in un nuovo file FileMaker Pro Advanced. FileMaker Pro Advanced importa i dati e crea un nuovo file FileMaker Pro Advanced. Questo file convertito contiene:

I dati dell'origine o del file convertito.

Due formati per visualizzare i dati: un formato Modulo standard e un formato Visualizza come lista.

I nomi dei campi convertiti, se sono disponibili nel file o nell'origine che si converte. In caso contrario i nomi di campo sono generici: f1, f2, f3, e così via. (La conversione dei nomi dei campi viene effettuata per i formati Microsoft Excel, FileMaker Pro, valori separati da virgole, valori con separazione personalizzata, DBF, Merge, ODBC e XML).

I tipi di file convertiti (Testo, Numero, Data, ecc) se sono disponibili nel file o nell'origine di cui è stata eseguita la conversione. In caso contrario tutti i campi sono campi Testo. (La conversione dei tipi di campo viene effettuata per i formati FileMaker Pro, Microsoft Excel, ODBC, DBF e XML).

Per informazioni su come importare dati in un file esistente, vedere Importazione dei dati in un file esistente.

Per importare i dati in un nuovo file:

1. Nell'applicazione di origine (l'applicazione dalla quale si stanno importando i dati in FileMaker Pro Advanced), salvare i dati da importare in un tipo di file supportato da FileMaker Pro Advanced.

Vedere Formati di file supportati per l'importazione/esportazione.

2. In FileMaker Pro Advanced, selezionare il menu File > Crea nuovo, quindi fare doppio clic su Converti.

O utilizzare uno dei seguenti metodi per aprire il file dati:

Selezionare il menu File > Apri... e andare al passo successivo.

Trascinare il file dati sull'icona dell'applicazione FileMaker Pro Advanced e andare al passo 4.

3. Nella finestra di dialogo Apri file, per Tipo file (Windows) o Mostra (macOS), selezionare il tipo di file (se necessario). Individuare il file da convertire, selezionarlo e fare clic su Apri.

4. Se si sta convertendo un foglio elettronico Microsoft Excel e viene visualizzata la finestra di dialogo Specifica dati Excel, selezionare un foglio di lavoro o un intervallo denominato dalla cartella di lavoro, quindi fare clic su OK.

5. Nella finestra di dialogo Salva con nome, digitare un nome per il nuovo file, selezionare una posizione, quindi fare clic su Salva.

6. Nella finestra di dialogo Converti file, se un record nei dati di origine che si stanno importando contiene nomi di campo (intestazioni di colonna) anziché dati, fare clic su Icona Opzione di immissione automatica o Freccia indietro finché non viene visualizzato il record contenente i nomi di campo. Quindi selezionare Utilizza come nomi di campo.

Solo i record successivi saranno disponibili per l'importazione. Ora i nomi dei campi di destinazione sono uguali a quelli di origine.

7. Nella colonna Mappatura tra ciascuna coppia di campi nell'elenco, fare clic sulla mappatura corrente e scegliere se importare i dati da ciascun campo nel file di origine.

8. Per Destinazione, specificare il nome della tabella in cui importare i dati.

9. Nell'area Opzioni di importazione, selezionare le opzioni relative a set di caratteri e delimitatore di campo, se necessario.

Vedere il passo 9 in Impostazione del tipo di importazione e dell'associazione dei campi durante l'importazione.

10. Fare clic su Converti.

Note 

Se il file che si sta convertendo è di dimensioni troppo grandi, può essere visualizzata una finestra di dialogo che mostra l'avanzamento del processo di importazione. Per interrompere l'importazione, fare clic su Interrompi. Tuttavia, FileMaker Pro Advanced crea un file contenente un set parziale dei dati convertiti.

Se si importano spesso dati dalla stessa sorgente è possibile impostare importazioni ricorrenti per automatizzare il processo. I dati importati attraverso un'importazione ricorrente sono di sola lettura in FileMaker Pro Advanced. Vedere Impostazione di importazioni ricorrenti.