Creazione dei grafici dai dati > Informazioni sui tipi di grafico
 

Informazioni sui tipi di grafico

 

Utilizzare

Per

Icona Istogramma positivi/negativi

Istogramma o grafico a barre

Confrontare due o più valori numerici ricavati in date diverse o in condizioni diverse. Utili per paragonare tra di loro rialzi e ribassi, valori massimi e minimi, valori di quantità e valori di frequenza.

Un istogramma o un grafico a barre per un'unica serie è utile per confrontare valori all'interno di una categoria di dati, come le vendite mensili di un singolo prodotto. Un istogramma o un grafico a barre multi-serie è utile per confrontare categorie di dati, come le vendite mensili di diversi prodotti.

Utilizzare un grafico a linee per confrontare più di 15 punti dati.

pulsante Specifica

Istogramma in pila e Barre in pila

Confrontare le parti con l'insieme. Ogni colonna del grafico confronta diversi punti dati all'interno di una categoria. Utilizzare un grafico a barre in pila per confrontare le cifre delle vendite annuali dei prodotti nei diversi anni. Ogni segmento della singola colonna confronta le vendite di prodotti specifici, ogni colonna mostra le vendite complessive annuali dei prodotti, e l'intero grafico confronta le vendite complessive per ogni anno.

Per rappresentare una singola serie di dati, come le vendite in una regione, utilizzare un grafico a torta.

pulsante Specifica

Istogramma positivi/negativi

Confrontare i valori positivi e negativi. I valori positivi appaiono al di sopra di un punto centrale (di zero, per impostazione predefinita) e i valori negativi appaiono al di sotto di esso. È possibile impostare un punto centrale personalizzato. Utilizzare un grafico positivo/negativo per confrontare perdite e guadagni o per registrare la produttività nel tempo.

Icona Dispersione

Grafico a torta

Mostrare la relazione di ogni valore della serie di dati con il totale di tutti i dati nella serie raffigurata nel grafico. È ideale per mostrare le proporzioni all'interno di una singola serie di dati. È possibile visualizzare valori in percentuale per ogni punto dati (sezione del grafico a torta).

I grafici a torta sono perlopiù efficaci quando almeno alcune sezioni del grafico rappresentano dal 25% al 50% dell'intero. Poiché è difficile confrontare singole sezioni di un grafico a torta o i dati di diversi grafici, i grafici a torta vengono normalmente utilizzati quando si richiede un confronto generale.

Grafico delle vendite USA

Grafico a linee

Visualizzare i dati che cambiano continuamente (tendenze) nel tempo, come i dati finanziari e storici. I grafici a linee collegano una serie contigua di punti con una linea. Ogni punto rappresenta una singola misura. I grafici a linee servono per mostrare dati in rialzo e in ribasso in un certo arco di tempo.

Utilizzare un grafico a linee per confrontare i totali delle vendite mensili di quattro regioni nell'arco di un anno. Creando un grafico a barre della stessa serie di dati si rende possibile un confronto più semplice dei totali in base alla regione. Per visualizzare le tendenze verso l'alto e verso il basso o i cicli di queste tendenze nelle regioni, utilizzare un grafico a linee.

pulsante Specifica

Grafico ad area

Visualizzare i dati di tendenza nel tempo sottolineando i rialzi e i ribassi e i movimenti tra i punti dati. Nei grafici che contengono più serie di dati, la differenza di quantità tra ogni serie di dati è sottolineata dall'utilizzo di diversi colori nel grafico.

pulsante Specifica

Dispersione

Indicare le coordinate x e y come valori singoli per rivelare i modelli correlati. Se la tendenza dei valori di dati è da sinistra a destra, è considerata positiva. Se la tendenza scende da sinistra verso destra, è considerata negativa. Se i punti dati non rivelano una pendenza netta, i dati vengono considerati come non correlati. Un grafico a dispersione può confrontare grandi numeri di punti dati senza tenere conto del tempo. Utilizzare un grafico a dispersione per confrontare il numero di bevande vendute in un ristorante man mano che la temperatura cambia durante il giorno.

pulsante Specifica

Grafico a bolle

Indicare le coordinate x e y come valori singoli con una terza caratteristica di dati (il raggio di ogni bolla). I grafici a bolle confrontano i singoli punti dati in termini di grandezza. Utilizzare un grafico a bolle per confrontare la quota di mercato confrontando il numero di prodotti venduti, le cifre delle vendite per prodotto e la percentuale di vendite totali per ogni punto dati.

Argomenti correlati 

Creazione e modifica dei grafici in modo Formato scheda