Creazione e gestione di formati e resoconti > Modifica dei formati > Cambiamento del tema di un formato
 

Cambiamento del tema di un formato

È possibile cambiare il tema di un formato esistente. Quando si cambia il tema di un formato, gli attributi del nuovo tema vengono applicati a tutti gli oggetti del formato, tranne nei seguenti casi:

Per gli oggetti contenenti del testo, il colore del font e la famiglia di font vengono modificati allo stile predefinito per il tema. Sono tuttavia mantenute tutte le altre proprietà del testo, come le sue dimensioni.

I pulsanti creati utilizzando versioni di FileMaker Pro Advanced o FileMaker Pro precedenti alla 12 mantengono la loro formattazione originale.

Se gli oggetti sul formato e lo sfondo del formato hanno un'immagine come riempimento, questa viene mantenuta. Invece, nelle sezioni del formato che hanno un'immagine come riempimento viene visualizzato il riempimento definito nel nuovo tema.

Per cambiare il tema di un formato:

1. Nel modo Formato scheda, visualizzare il formato da cambiare.

Il nome del tema corrente viene visualizzato nella barra formato.

2. Nella barra degli strumenti, fare clic su Pulsante Popover sotto per visualizzare la finestra di dialogo Cambia tema.

 

Per applicare un tema

Eseguire questa operazione

Da questo file

Selezionare un tema nella lista Temi del formato per visualizzare un'anteprima di ogni tema.

Da un altro file FileMaker Pro Advanced

Fare clic su Importa temi, selezionare il file contenente i temi che si desidera importare e fare clic su Apri. Selezionare uno o più temi nella finestra di dialogo Importa temi e fare clic su OK. Quindi selezionare un tema nella lista Temi del formato.

Note 

Gli stili degli oggetti del formato sono controllati dal tema del formato. Se i temi predefiniti non visualizzano gli stili desiderati, è possibile creare un tema personalizzato. Per informazioni sulla creazione di un tema, vedere Salvataggio e gestione dei temi del formato.

Se si cambia il tema di un formato e quindi si annulla la modifica, si hanno due livelli di annullamento. Il primo annullamento mantiene il nuovo tema ma visualizza gli attributi applicati in precedenza agli oggetti che non sono stati salvati come stili. Il secondo annullamento riporta il formato alla sua visualizzazione precedente alla modifica del tema.

Quando si cambia il tema di un formato:

se per gli stili personalizzati che vengono salvati sia nei temi precedenti che in quelli nuovi si utilizza lo stesso nome, vengono utilizzati gli attributi dello stile del nuovo tema (i nomi degli stili non fanno distinzione tra maiuscole e minuscole)

le modifiche agli stili non salvate effettuate a livello del formato vengono eliminate

Alcuni temi hanno stili predefiniti aggiuntivi per alcuni oggetti. Se si passa a un tema che non supporta stili predefiniti aggiuntivi, per gli oggetti formattati con stili aggiuntivi vengono ripristinati gli stili predefiniti. Se in seguito si passa a un tema che ancora una volta supporta stili predefiniti aggiuntivi, gli oggetti mantengono l'impostazione predefinita degli stili. È possibile utilizzare la scheda Stile Pulsante testo etichetta nella finestra Impostazioni per riapplicare lo stile predefinito aggiuntivo.

A volte gli aggiornamenti software di FileMaker Pro Advanced comprendono modifiche di formattazione ai temi predefiniti. Se una soluzione utilizza una versione precedente di un tema predefinito (o un tema personalizzato basato su una versione precedente di un tema predefinito) e si dispone dei privilegi di scrittura per il file, le modifiche di formattazione vengono applicate automaticamente quando si passa al modo Formato scheda, si passa a un formato diverso o si cambia il tema del formato.

Argomenti correlati 

Creazione e utilizzo degli stili nei formati